Archivio per la categoria 'Generale'

Il lavoro dell’allenatore

Parlare, condividere, ascoltare, chiedere, guidare, osservare … questo è il lavoro dell’allenatore

Più autisti senza auto

Non servono più auto senza autista, ma più autisti senza auto!

GoCab Biccyle taxi

 

La rapidità di Muhammad Alì

Risultati immagini per muhammad ali feet movement

Quando parliamo di rapidità, ripassiamo questa lezione di Mohammed Alì!

Le 10 regole di Roger Federer per avere successo

#concentrazione #stress #tennis

Concentrarsi sotto stress

Sport di tiro in India

Risultati immagini per alberto cei

Allenatori: Studio di un caso

Perché le persone abbandonano gli impegni

Per eccellere servono grandi avversari

Condividi questo concetto?

It is why  good team and players good enough to stand alone, stand straighter and more vividly with a good opponent: the Yankees with the Dodgers, Borg with McEnroe, Ali and Frazier, names permanently linked because in fact they needed each other. After days and weeks of Red Sox and White Sox, Wepners, Nastases, and Mildenbergers, each needed a good opponent to make him best, to make him memorable, to give him cherished lifelong feelings. So, when a career ends, when the passion of the game subsides, towards a good opponent you feel only gratitude. 

(Ken Dryden, The Game, 1983, p. 127)

La favola della lepre e della tartaruga

Non vince il migliore. Vince chi è più tenace e rispetta l’avversario.

Immagine correlata